Agenzia Spaziale Europea (ESA) in Olanda chiede green pass ai dipendenti

I quasi 3.000 dipendenti dell‘Agenzia Spaziale Europea (ESTEC) situata a Noordwijk devono dimostrare di essere stati vaccinati contro il Covid-19 o quanto meno di essere risultati negativi al coronavirus se vogliono entrare in ufficio. ESTEC ha implementato la richiesta all’accesso di questa sorta di  green pass sei giorni fa, riferisce NRC.

I dipendenti che non sono in grado di dimostrare di aver ricevuto la vaccinazione o di essere risultati negativi dovranno lavorare da casa.

Non è chiaro se i datori di lavoro, garantendo la possibilità di lavorare da casa, possano scampare i problemi nei Paesi Bassi. È chiaro che un datore di lavoro non possa obbligare un dipendente a farsi vaccinare o licenziare un dipendente che si rifiuta. Ma chiedere ai dipendenti non vaccinati di lavorare da casa rimane una via di mezzo in cui c’è poca chiarezza.

La vaccinazione è volontaria secondo la legge olandese. La legge non offre “nessuna possibilità” ai datori di lavoro di chiedere la prova della vaccinazione sul lavoro, ha affermato il Ministero degli affari sociali e del lavoro a NRC.

Ma il Ministero della sanità pubblica aveva precedentemente dichiarato a NU.nl che non avrebbe agito contro le aziende che richiedono un certificato di vaccinazione al proprio personale per lavorare in ufficio. Il ministero della Salute preferirebbe che “datori di lavoro e dipendenti trovassero un compromesso”.

“Non è consentito rendere obbligatorie le vaccinazioni”, ha detto il Ministero a NU.nl. “In alcuni casi, un datore di lavoro può concordare con il dipendente di lavorare da casa o utilizzare gli strumenti di prevenzione. Tuttavia, non è consentito  apportare altre misure in base al fatto che qualcuno sia stato vaccinato o meno”.

Il Centro europeo di ricerca e tecnologia spaziale (ESTEC) ha dichiarato a NRC che non sta costringendo i suoi dipendenti a vaccinarsi in quanto possono anche scegliere di sottoporsi al test. E i test vengono eseguiti a spese dell’organizzazione, non dei dipendenti. Il direttore Franco Ongaro ha anche detto a NRC che “le norme olandesi in materia di salute e sicurezza non si possono applicare”.

SHARE

Altri articoli