NL

NL

Agente a processo per falso rapporto: non aveva detto di aver usato frase razzista

Il Ministero della Giustizia chiede l’assoluzione per un poliziotto di Dordrecht accusato di aver redatto un falso rapporto. Il 55enne non aveva riportato di aver usato un termine razzista (“kutneger”) e di aver utilizzato violenza durante un arresto tumultuoso avvenuto la sera del 5 dicembre 2020. L’agente era già stato multato per l’insulto razzista nel 2021, dice Rijnmond.

Gli eventi si sono svolti durante un intervento per disturbo causato da un cane che abbaiava, degenerato poi in uno scontro con il proprietario del cane e la sua famiglia.  Durante il processo, l’agente ha affermato di non ricordare l’insulto razzista al momento della stesura del rapporto, aggiungendo solo di essersi difeso con spray al peperoncino.

Il Ministero della Giustizia sostiene che l’agente non abbia omesso intenzionalmente dettagli cruciali, perché solo dal 2022 è obbligatorio registrare dettagliatamente tutti i fatti in un verbale. Inoltre, un nuovo studio del Nederlands Forensisch Instituut ha concluso che alcune delle frasi dell’agente, inizialmente interpretate come razziste, si riferivano invece a questioni logistiche.

L’avvocato del poliziotto ha sottolineato lo stress e la confusione della serata, argomentando che l’ufficiale non aveva mai vissuto una situazione simile in vent’anni di servizio. L’agente, che ora soffre di grave stress post-traumatico e lavora solo in ufficio, si è detto deluso per la mancanza di supporto da parte del suo corpo di polizia e ha espresso frustrazione per i dubbi sulla sua integrità. La sentenza è attesa per il 5 luglio.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli