Pic: Pixabay

Le compagnie nel mercato azionario di Amsterdam devono essere più trasparenti riguardo agli effetti della pandemia nelle loro rendicontazioni finanziarie. La richiesta è arrivata martedì dall’AFM, l’autorità olandese dei servizi finanziari. 

“Quasi tutte le compagnie nelle loro relazioni parlano degli effetti del coronavirus, ma lo fanno in modo poco dettagliato e usando criteri differenti,” ha spiegato l’AFM nel suo nuovo report. 

L’indagine dell’autorità finanziaria ha preso in considerazione 26 aziende su cui il Covid-19 ha  avuto effetti negativi. Poche di loro, tuttavia, hanno prodotto dei report dettagliati della loro situazione.

Almeno la metà di queste aziende dovrebbe migliorare la qualità dei report. Alcune, addirittura, non hanno prodotto “praticamente nessuna comunicazione” riguardo agli effetti della pandemia sulle loro finanze.

AFM ha dichiarato che i resoconti in questione non dovrebbero includere solo dati finanziari. è importante che anche altri aspetti siano sottolineati, “come la prospettiva – data la situazione – per i dipendenti e per il modello di business della compagnia”.

Le aziende dovrebbero inoltre “riferire chiaramente quali misure stanno prendendo per mitigare gli effetti negativi della crisi”, ha concluso AFM.