The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Affollamento ad Amsterdam: controllo traffico nel Red Light District

Questo fine settimana Amsterdam ha adottato una serie di misure di gestione e controllo del traffico pedonale nel quartiere a luci rosse  per garantire che le distanze sociali possano essere mantenute, ha annunciato l’ufficio di sicurezza locale Veiligheidsregio Amsterdam-Amstelland.

Le misure includono l’implementazione del traffico pedonale a senso unico su strade strategiche in momenti chiave, e la chiusura di aree troppo affollate. I residenti potranno entrare e uscire dall’area in qualsiasi momento, ha promesso l’ufficio.

Dal momento che il governo ha allentato le misure relative al coronavirus, i turisti che viaggiano in giornata, principalmente provenienti dai Paesi Bassi o dai paesi limitrofi, hanno nuovamente cominciato a recarsi ad Amsterdam. Questo ha destato varie preoccupazioni sulla possibilità di un nuovo focolaio di SARS-CoV-2, dato che lo scorso fine settimane le aree del centro città erano zeppe di gente.

Per evitare situazioni di affollamento e l’eccessiva concentrazione di turisti, sono state introdotte ancora altre misure: il quartiere a luci rosse verrà continuamente monitorato. Venerdì e sabato dalle 18:00, per tutta la notte, è  stato implementato il traffico a senso unico lungo le corsie e i vicoli del distretto. Le aree che diventano troppo affollate potevano essere temporaneamente chiuse. Il traffico pedonale a senso unico verrà applicato su Kalverstraat, in direzione da Piazza Dam a Muntplein anche oggi. La città utilizza insegne e i social media per comunicare avvisi sugli affollamenti e per fornire istruzioni al pubblico su come procedere.