Le autorità all’aeroporto di Rotterdam-L’Aia hanno arrestato un belga trovato con 20mila euro nascosti nelle sue mutande. Il 29enne è stato arrestato prima di imbarcarsi su un volo per la Spagna, secondo il Marechaussee, la polizia militare olandese, dice luchtvaartnieuws.

I soldi sarebbero stati nascosti nella biancheria intima che l’uomo aveva indossato sopra gli short da mare. In totale, il bottino ammontava a 400 banconote da 50 euro ed è stato trovato durante il controllo di sicurezza.

Le spiegazioni poco convincenti che il 29enne ha reso alle autorità, hanno insospettito la polizia che pensa si possa trattare di un caso di riciclaggio. L’uomo è ancora in custodia mentre le autorità indagano.