Il ministro dei trasporti Cora van Nieuwenhuizen annuncerà presto un ulteriore ritardo nella trasformazione dell’aeroporto di Lelystad per aprirlo ai voli commerciali. Lo ha detto oggi AD.
Lelystad dovrebbe essere aperto ai voli charter il prossimo anno, ma questa data sarà probabilmente posticipata fino al 2020, dice RTL.
La ragione sarebbe da ritrovare nelle complesse procedure che il governo si è trovato ad affrontare per la conversione dello scalo e che richiederebbero più tempo affinchè venga completato il cambiamento d’uso dell’aeroporto, soprattutto per adattarlo allo standard di tutela dei residenti.
Il piano di trasformare Lelystad in aeroporto commerciale viene ampliato per ridurre la pressione sull’aeroporto di Schiphol, che si concentrerà sui voli intercontinentali e sui passeggeri in transito. 
Ma i piani di espansione hanno portato a proteste da parte di persone che saranno colpite da aerei in volo a bassa quota. Inoltre, l’anno scorso è emerso che i calcoli del rumore per i residenti locali erano sbagliati e che i disagi per i residenti saranno di gran lunga superiori a quelli inizialmente previsti.