BE

BE

Aeroporto di Bruxelles, commissione vuole stop a voli notturni a Zaventem

Photo by Rocker Sta on Unsplash

Un nuovo consiglio propone di ridurre il numero di voli presso l’Aeroporto di Bruxelles e di rendere più rigide le regole per atterraggi e decolli nottidel fine settimana. Queste sono alcune delle condizioni sorprendenti proposte nell’ultimo parere alla Regione fiamminga per il rilascio di una nuova autorizzazione ambientale all’Aeroporto di Bruxelles, dice BRUZZ.

Il parere, consultato da Belga, proviene dalla commissione regionale per le autorizzazioni ambientali (GOVC). Il suo parere è praticamente il consiglio finale per il governo fiammingo, che dovrebbe prendere una decisione entro la fine di marzo. GOVC propone di concedere un parere “favorevole condizionato” per una nuova autorizzazione ambientale per l’Aeroporto di Bruxelles, a tempo indeterminato. Tuttavia, il numero totale di movimenti aerei all’aeroporto sarebbe limitato a un massimo di 234.000 a partire dal 2030. Questo tetto è inferiore ai circa 240.000 voli previsti dall’operatore dell’aeroporto entro il 2032.

Inoltre, il parere suggerisce di rendere più rigide le tranquille notti del fine settimana – attualmente riguardanti solo i voli in partenza – a partire dal 2026. A partire dal 2030, non sarebbero consentiti né decolli né atterraggi tra l’1:00 e le 5:00 nelle notti da venerdì a sabato, da sabato a domenica e da domenica a lunedì. Sono previste alcune eccezioni.

Il consiglio “suggerisce alcune condizioni severe che limitano l’operatività”, ha dichiarato la ministra fiamminga dell’Ambiente Zuhal Demir (N-VA) in una reazione.  Voka, l’organizzazione imprenditoriale, non può accettare le restrizioni proposte nel parere della commissione regionale per le autorizzazioni ambientali. “L’Aeroporto di Bruxelles è una delle arterie della nostra economia. È completamente impensabile soffocarla”, ha dichiarato Voka. “L’aeroporto deve avere tutte le possibilità di crescere insieme all’economia.”

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli