The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

UNDERGROUND

ADM, la battaglia continua in tribunale. I residenti: il comune ha ignorato la lettera dell’ONU

Il 26 dicembre, la commissione dell'ONU aveva emesso il suo parere al comune, chiedendo di poter esaminare la situazione

Photo credit: Valeria Mongelli

La battaglia dell’ADM prosegue in tribunale: nonostante lo sgombero eseguito dal comune di Amsterdam ieri, 7 gennaio 2019, i residenti dell’ultimo spazio storico della capitale confidano in una procedura d’urgenza intentata contro la città e lo stato olandese, per non aver rispettato la richiesta della Commissione diritti Umani dell’ONU che a fa fine dicembre aveva scritto alla sindaca chiedendo di posticipare lo sgombero.

Il comune ha offerto alla comunità che abitava all’ADM uno spazio a Noord ma gli attivisti non sono felici con la soluzione offerta e lamentano una condizione del terreno non ottimale e la possibilità che i terreni dell’area siano contamninati.

Il 26 dicembre, la commissione dell’ONU ha emesso il suo parere al comune, chiedendo di poter esaminare la situazione. La città, tuttavia, ha deciso di proseguire con lo sgombero.