NL

NL

A’dam, pagaiate in solidarietà con persone con lesioni al midollo: fundraising da 137mila euro

Centinaia di stand-up paddlers (SUP) hanno lavorato insieme per creare un centro di formazione per persone con lesioni del midollo spinale in città. Con la loro iniziativa di sensibilizzazione sui canali di Amsterdam domenica scorsa e la raccolta fondi che l’ha accompagnata, hanno raggiunto più di 137.000 euro, ossia un importo sufficiente per poter aprire il centro.

I pazienti con una lesione del midollo spinale potranno presto seguire la “terapia basata sull’attività” sviluppata in America al Neuromove di Amsterdam. Quella terapia si concentra sull’indurre il recupero neurologico, le terapie tradizionali si concentrano principalmente sul far fronte ai limiti.

Il centro di addestramento è ospitato nel Friendship Sports Centre a Noord. C’è ancora bisogno di molto denaro per allestire le strutture e formare i fisioterapisti, ma grazie alla campagna “Paddle 2 Move”, ora la somma è stata raccolta.

Uno degli iniziatori è Lars de Beer, che ha subito una lesione al midollo spinale nel 2015, dice AT5. Nel settembre di quell’anno era già stata organizzata per lui una campagna con “pagaia”: con i 320.000 euro raccolti all’epoca, è stato in grado di andare negli Stati Uniti per sottoporsi alla terapia speciale.

SHARE

Altri articoli