La polizia ha arrestato martedì mattina in cella  un detenuto dell’Istituto penitenziario (PI) di Roermond, nell’ambito di un’indagine su produzione e traffico di droghe sintetiche e partecipazione a un’organizzazione criminale.

Secondo De Telegraaf, la polizia nell’area di Eindhoven è impegnata in una maxi offensiva contro gang impegnate nel traffico di droghe sintetiche. Martedì mattina intorno alle 5:00, gli agenti hanno fatto irruzione in edifici in diversi luoghi nei Paesi Bassi e in Belgio e avrebbero arrestato 5 persone.

La gang sarebbe coinvolta nella produzione su larga scala di droghe sintetiche. Secondo il quotidiano, l’organizzazione criminale gestisce diversi laboratori di droga nei Paesi Bassi, in Germania e in Belgio. La polizia sta lavorando alla campagna con 275 persone: 250 ufficiali olandesi e 25 colleghi belgi.

Secondo la polizia, negli ultimi mesi sono stati smantellati diversi laboratori, compresi quelli di Tegelen e Lanaken.