Il bilancio finale della protesta contro le misure Covid di ieri pomeriggio a Museumplein, è stato di nuovo pesante: 334 persone sono state arrestate, dice la politie, in larga parte per aver rifiutato di rispettare gli ordini dell’autorità.


Dopo aver ricevuto il verbale dalla polizia ieri sera, sono stati rilasciati. Di quei 334 manifestanti arrestati, a 305 è stata consegnata un’ordinanza che vieta loro di accedere all’area di Museumplein.

Anche ieri, come già accaduto nelle ultime settimane, una manifestazione non autorizzata ha avuto luogo a Museumplein; la politie ha impiegato cannoni ad acqua e il nucleo antisommossa per disperdere i manifestanti.

È finito in manette anche il giornalista Arnold Karskens, dell’emittente populista Ongehoord Nederland: scondo la polizia, non era chiaro che avesse una tesserino stampa. “Ma anche come giornalista devi aderire a un regolamento“, dice un portavoce della polizia.


Quella di ieri è la protesta numero 12 a Museumplein e secondo la polizia, queste manifestazioni sarebbero già costate circa 5,5 milioni di euro.