Manifestazione di protesta a Amsterdam Rotterdam, Utrecht, Groningen, Nijmegen ed Eindhoven organizzate dall’industria dell’intrattenimento:  appassionati, artisti, lavoratori del settore e fotografi di eventi allo slogan di Unmute Us, hanno sfilato chiedendo lo stop alle chiusure. 

Il corteo è partito dal RAI passando per van Baerlestraat, Museumplein, Overtoom, Stadhouderskade e Ruysdaelkade per tornare poi al RAI.

La marcia di protesta è stata organizzata dopo la conferenza stampa che ha annunciato lo stop ai festival fino al 20 settembre e club chiusi fino al I novembre. L’organizzazione sottolinea sui social media che si tratta di una protesta e non di un festival. Dicono di voler manifestare pacificamente e invitano le persone a tenersi a 1,5 metri di distanza.

Gli organizzatori chiedono che il settore possa ripartire dal I settembre