NL

NL

A’dam, il comune manda “Credible messengers” per convincere i giovani a non diventare criminali

Il primo gruppo di “Credible messengers” è pronto a partire: la sindaca Halsema lo ha annunciato venerdì sera all’Het Gesprek met de Burgemeester di AT5 spiegando di cosa si tratta. In pratica,  un gruppo di una ventina di giovani che conoscono ‘la strada’, usano la loro esperienza per cercare di impedire ai giovani vulnerabili di intraprendere una carriera criminale.

Halsema ha avuto l’idea quando era in visita a Londra, per incontrare il sindaco Khan. “È stato sperimentato in Scozia, poi a Londra ma il progetto e’ originario di Chicago. L’idea è che davvero si convincano i giovani che rischiano di perdersi e per evitare cio’, di mettono in contatto con chi c’e’ gia’ passato”.

Il gruppo è misto; secondo Halsema, riguarda i giovani che vengono dalla strada, ma anche, ad esempio, una psicologa e una madre nota nel quartiere, per esempio. “Ero con loro la scorsa settimana quando hanno tenuto una riunione di gruppo. Stanno diventando una rete stretta in modo che possano aiutarsi a vicenda”. Secondo Halsema: “Si tratta principalmente di giovani sensibili all’economia della droga, al denaro veloce che ne deriva, per riallacciarsi e offrire loro la possibilità di un’esistenza alternativa”.

SHARE

Altri articoli