Il proprietario di una gelateria a Nieuwendijk dovrà pagare un affitto più basso perché le entrate del suo negozio sono in gran parte scomparse a causa della crisi Covid: si tratta di oltre 60.000 euro in meno di affitto dovuto al proprietario, ha detto un tribunale.

La gelateria vende principalmente a turisti e visitatori ma a causa della pandemia non c’erano quasi più clienti e il proprietario è stato costretto a chiudere il negozio. Il proprietario ha accettato un ritardo nel pagamento ma ha detto no ad una riduzione dell’affitto, dice AT5.

Il tribunale distrettuale ha stabilito che l’inquilino ha effettivamente diritto a una riduzione dell’affitto per gran parte del 2020 e parte del 2021 in relazione alle circostanze impreviste dovute alla pandemia.

Di conseguenza, il proprietario del negozio deve al proprietario 102.000 euro di affitto invece dei 165.000 euro calcolati sulla base del contratto.