La polizia ha avviato un’indagine sul daino trovato morto ieri nel Westerpark, dice AT5.L’animale è stato molto probabilmente ucciso da un bracconiere e poi lasciato nel parco. Poiché si tratta di un reato la polizia sta cercando testimoni.

La dieren ambulance ha parlato ieri del “ritrovamento più assurdo di sempre” e spera quindi in soffiate da testimoni. Finora si sa poco su come e perché il daino sia finito nel parco.

Margje de Jong, direttrice dell’Ambulanza per animali, ha dichiarato: “È una domanda molto importante in questo momento. Ci sono cervi che vivono nell’area di Duinwater, ma non vengono mai a Westerpark”.

“Probabilmente è opera di un bracconiere o di un cacciatore.” Il fatto che l’animale sia stato trovato nel parco rende il caso ancora più particolare: ”In realtà non abbiamo mai trovato cervi ad Amsterdam, e certamente nessun cervo in condizioni disperate. L’animale era davvero molto lontano, quindi di per sé è una scoperta unica”, afferma De Jong.

Per scoprire come è morto l’animale, il cervo è stato esaminato oggi dalla polizia, secondo la quale la morte non è avvenuta per mano umana.