La variante Delta sta avanzando: oltre il 40% dei residenti di Amsterdam contagiati dal Covid hanno contratto la mutazione indiana, che stando a RIVM, dopo l’estate avrà soppiantato quella britannica, che a sua volta ha quasi fatto estinguere l’originale, la “Wuhan”.

Secondo AT5, Il numero di abitanti di Amsterdam infettati dalla variante delta sta aumentando rapidamente. Ciò è evidente da un campione analizzato dal GGD. Due settimane fa, la percentuale di Amsterdammer infettati dalla variante delta era “solo” del 7%, la scorsa settimana era già del 40%. A livello nazionale, la percentuale è del 9%.

Il forte aumento della percentuale di contagi con la variante delta in città sarebbe dovuto agli spostamenti dei giovani che lo “riportano nei Paesi Bassi” e lo diffondono ulteriormente qui, secondo il GGD. Studenti delle scuole secondarie della città che sono andati all’estero, ad esempio, per il viaggio d’esame sono tornati positivi. GGD invita i giovani a farsi testare immediatamente al loro ritorno.

Oltre ai tanti giovani che viaggiano, Amsterdam è ovviamente anche una città turistica. Il GGD indagherà ulteriormente su cosa esattamente ha causa l’aumento e se anche questo fattore abbia un ruolo, dice AT5.