Pic: Pixabay

L’acqua nei comuni di Huy e Marchin è di nuovo potabile, ha annunciato venerdì sera la Compagnie intercomunale Liègeoise des Eaux (Cile). La potabilità e l’approvvigionamento idrico, tuttavia, rimane problematico in molte località, dice il gestore provinciale, secondo 7sur7.

Cile avverte che le acque potrebbero emanare un odore di cloro quando escono dal rubinetto: questo accade perché la compagnia  ha intensificato il trattamento, dice 7sur7. “Il cloro è volatile: fuoriesce dall’acqua pochi minuti dopo l’uscita dal rubinetto”.

Ma molti altri comuni stanno ancora affrontando carenze idriche o problemi di acqua non potabile. Secondo l’ultimo rapporto SWDE (il gestore delle acque) i problemi hanno riguardato i comuni di Dison, Stavelot, Pepinster, Verviers, Aywaille, Hannut, Lincent, Hélècine, Braisves, alcune strade di Geer e Verviers-Ensival (provincia di Liegi), Dinant centro, Beauraing sono ancora colpiti. , Rivière (Profondeville), Houyet, Rochefort, Gembloux, Jemeppe-sur-Sambre e Floreffe, Arbre (provincia di Namur) e Pont-à-Celles (Hainaut). Da giovedì sera anche i comuni di Berloz, Sambreville, Yvoir, Ciney, Marche-en-Famenne, Courcelles e Orp-le-Grand.

La situazione non sarà ripristinata del tutto fino alla prossima settimana.