Il livello dell’acqua nel Reno vicino al confine con la Germania è salito oltre le previsioni e causa lo scioglimento delle nevi sulle Alpi il letto dei fiumi in Olanda ha continuato ad aumentare di volume.

14,52 metri sopra il NAP (Normaal Amsterdams Peil) sono stati registrati martedì mattina, 30 centimetri in più rispetto a quanto previsto dai funzionari.

NAP sta per Normaal Amsterdams Peil o il normale livello dell’acqua ad Amsterdam, che è leggermente inferiore al livello del mare. Il NAP viene utilizzato come base per misurare il livello di acqua alta o bassa.

Se il livello dell’acqua raggiungesse i 15 metri sopra il NAP, alcune zone di Nijmegen verrebbero inondate. Durante le ultime gravi alluvioni, negli anni ’90, il livello dell’acqua ha raggiunto 16 metri sopra il NAP.

Sebbene i funzionari affermino che non vi è alcun pericolo di inondazioni diffuse al di fuori delle pianure alluvionali,  alcune dighe sono state chiuese e sono in corso ulteriori ispezioni.

Il punto più basso nei Paesi Bassi, a Nieuwerkerk aan den IJssel, è di 6,76 metri sotto il NAP.