Il liceo Cornelius Haga ha ricevuto e-mail minacciose dopo che l’intelligence aveva messo il parlamento e il sindaco di Amsterdam in guardia da possibili infiltrazioni terroristiche nell’istituto

Le e-mail sarebbero state inoltrate alla polizia, dice il CEO Soner Atasoy della Islamic Education Foundation, istituzione che amministra il Cornelius Haga.

La fondazione vuole incontrare l’Ispettorato all’Istruzione per concordare i passi da realizzare al fine di migliorare la situazione. Secondo Atasoy, le accuse sono prive di fondamento.

Secondo l’intelligence, la scuola avrebbe legami con un’organizzazione terroristica e dai programmi mancherebbe l’insegnamento di diritti umani e democrazia.

Venerdì il ministro Arie Slob ha dichiarato che la scuola ha ostacolato l’ispettorato nel suo lavoro e che il governo considera l’ipotesi di sospendere i fondi all’istituzione. Attualmente non è contemplabile l’ipotesi di chiusura.