POLITICS

POLITICS

Account social “bucati”: la Camera istituisce comitato tecnico in soccorso dei parlamentari

La Camera Bassa, Tweede Kamer, ha deciso di costituire un team con lo scopo di prevenire attacchi informatici agli account dei parlamentari e incrementare, quindi, la sicurezza dei politici nazionali. Ad annunciarlo è stata la presidente della Camera Khadija Arib, dopo la diffusione della notizia che RTL è riuscita a “bucare” le paginer alcuni deputati, con chiavi di accesso reperite in giro per la rete.

Il presidente della Camera si è detta particolarmente irritata dalla facilità con cui gli hacker sono riusciti ad accedere agli account dei politici. “Ecco perché abbiamo messo a disposizione esperti in campo informatico che possano essere costantemente al servizio dei parlamentari.”

Account come Facebook e Twitter sono tutti creati dai politici stessi, in alcuni casi, molti anni fa. “Non tutti sanno, per esempio, che la password va scelta con cura.”ha detto la portavoce della presidente.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli