Una persona è rimasta ferita a seguito di un accoltellamento in un battello ad Amsterdam sabato mattina. La polizia è intervenuta sparando al sospettato poco dopo l’incidente, scrive Hardnieuws.

Tutto è iniziato intorno alle 3:30 del mattino sul battello 901 che collega la stazione centrale a Buiksloterweg attraverso il lago IJ. La persona accoltellata sulla nave ha tentato di fuggire dal suo aggressore gettandosi nel lago.

“È stato aiutato ad uscire dall’acqua sul lato nord,” ha spiegato la polizia. I controllori hanno inviato sul posto la polizia, due ambulanze e una squadra di traumatologi in elicottero.

La polizia ha trovato il sospettato sulla barca appena attraccata ad Amsterdam Noord. Questo avrebbe provato a lanciare dei sassi contro gli agenti, che si sarebbero quindi difesi sparandogli alla gamba. Entrambi gli uomini feriti sono stati trasportati in ospedale. “La vittima era gravemente ferita,” ha dichiarato la polizia.

Il motivo dell’accoltellamento non è ancora stato rivelato, ma la polizia fornirà maggiori informazioni nel corso della giornata.

È stata inoltre avviata un’indagine interna per determinare se la polizia fosse giustificata a sparare al sospettato. È la seconda volta che la polizia di Amsterdam apre il fuoco contro un individuo in questa settimana. Alcuni giorni fa un uomo tedesco è stato ucciso dagli agenti dopo averli minacciati con un coltello.

L’incidente sulla barca ha ritardato e dirottato la linea 38 degli autobus e 901 del battello. Il servizio è stato ripristinato su entrambe le vie di trasporto pubblico tra le 7:00 e le 8:00.