La causa di un accoltellamento, avvenuto martedì pomeriggio, in un supermercato dell’Albert Heijn sulla Helmholzstraat di Amsterdam è probabilmente legata ad una faida in corso tra due gruppi della scena drill-rap – si tratta di un sottogenere dell’hip hop, originatosi in America -. Non sarebbe il primo caso.

In seguito all’accoltellamento, in cui un giovane impiegato del supermercato è rimasto gravemente ferito, sono emersi diversi messaggi che stanno confermando l’ipotesi. Il sospetto è entrato nel supermercato con una felpa con il cappuccio bianco, e ha pugnalato il dipendente appena diciottenne al collo.

La polizia sta ancora cercando il sospetto, descritto come un uomo dalla carnagione medio-scura di un altezza tra 1,75 e 1,80 metri. Indossava una felpa con cappuccio bianca, pantaloni della tuta grigi, scarpe da ginnastica bianche e una giacca blu scuro o nera.

Svariati fonti hanno riferito che la vittima si tratterebbe di un membro del gruppo rap Z42 del quartiere K di Bijlmer. Il gruppo Z42 è strettamente associato ad un altro gruppo, KSB. Mentre il sospettato pare essere collegato al gruppo drill rap FOG di Venserpolder. FOG e Z42 sono rivali.

La notizia dell’accoltellamento è stata ampiamente condivisa con l’hashtag “fogwinning”. Secondo alcuni fonti del Het Parool,  gli amici della vittima sarebbero furiosi che è il loro amico è stato aggredito al lavoro, dove non poteva avere un coltello con sè.