Il mercato immobiliare olandese sta iniziando a rallentare la sua folle corsa, hanno detto oggi gli economisti di ABN Amro.

I prezzi delle case stanno salendo meno rapidamente e il numero di immobili che cambiano di proprietà sta calando, il che indica una perdita della fiducia nel mercato, ha detto l’economista Philip Bokeloh.

I consumatori non considerano questo il momento giusto per comprare una nuova casa e il calo dell’offerta significa che è più difficile trovare una casa adatta e conveniente, ha scritto l’economista sul sito web.

Bokeloh prevede che il numero di case che passano di mano diminuirà del 5%, mentre l’aumento dei prezzi sarà del 6% l’anno. Queste dinamiche avranno luogo in un contesto di minore crescita del PIL, ha detto Bekeloh.

L’agenzia nazionale di statistica CBS ha detto che lo scorso mese i prezzi delle abitazioni sono aumentati del 9% rispetto al periodo dell’anno precedente e il prezzo medio è per la prima volta sopra i € 300.000.

I prezzi delle case sono ora superiori del 36% rispetto a giugno 2013, anno del picco più basso e del 6,5% in più rispetto ad agosto 2008, ha detto CBS.