La banca olandese ABN Amro ha raggiunto un accordo per rimborsare i clienti che hanno pagato troppi interessi variabili sui propri prestiti.

I dettagli devono ancora essere rivelati ma la prima tranche di rimborsi sarà ripagata entro la fine di quest’anno, come ha dichiarato ABN Amro questo lunedì. Lo schema copre il periodo da gennaio 2008 e costerà alla banca circa 250 euro.

I clienti riceveranno tra i 50 e i 1750 euro.

L’autorità olandese per i servizi finanziari Kifid ha stabilito all’inizio di quest’anno che molte banche, compresa ABN Amro, non hanno sufficientemente tenuto in considerazione i tassi di mercato nel calcolo dei tassi di interesse sui prestiti variabili effettuati.

La Rabobank lo scorso mese ha affermato che avrebbe risarcito circa 150.000 clienti che hanno pagato tassi di interesse variabili che “non sempre seguivano perfettamente i tassi di interesse del mercato”.