ABN Amro e ING hanno ripristinato i loro servizi lunedì mattina dopo un fine settimana di passione dovuto ad una serie di attacchi informatici che hanno paralizzato le due maggiori banche olandesi.

I clienti non sono stati in grado di utilizzare i servizi bancari via Internet, i servizi bancari mobili e iDeal ha riferito lunedì AD. ABN Amro è stata colpita da attacchi informatici tre volte durante il fine settimana, per un totale di sette la scorsa settimana.

Un portavoce di ABN Amro ha detto che la banca è rimasta offline per 2,5 ore domenica sera a partire dalle 19:00. L’attacco di sabato sera è durato quattro ore e uno di domenica pomeriggio ha lasciato la banca senza quei servizi per due ore.

Le banche insistono sul fatto che i loro sistemi e account dei clienti non siano stati compromessi. Un attacco DDos inonda un sito Web con una grande quantità di traffico di dati che sovraccarica il server rallentandolo o bloccandolo del tutto.

Il presidente della banca centrale olandese (DNB), ha dichiarato domenica al programma Buitenhof che questo tipo di eventi si verifica quotidianamente. Anche il sito web di DNB è colpito da attacchi praticamente ogni secondo, ha detto.

Questa è la realtà nel 2018 “, ha detto Knot definendola un” affare serio “. DNB è in discussione con le banche per assicurarsi che i servizi vengano ripristinati quanto prima