Un numero crescente di case olandesi acquistata case senza contrarre mutui. A sostenerlo è l’ufficio del catasto, sentito dal portale NOS.

Nelle grandi città olandesi Amsterdam, Rotterdam e L’Aia, circa il 25% delle case è stato acquistato in contanti. Questo dato è più evidente in città universitarie come Delft, Groningen e Maastricht, dove il 30% è stato acquistato ‘soldi in mano’. Gli acquirenti hanno versato 8,6 miliardi di euro che equivale  al 16 per cento del totale dei soldi spesi per  mutui. Nel 2011 l’importo era stato di 4 miliardi di euro.

Secondo il catasto, la maggior parte degli acquirenti è in età avanzata, aveva già una proprietà oppure ha investito in una proprietà immobiliare. Persone di età superiore ai 70 anni non possono avere aiuto finanziario da una banca quando si tratta di acquistare una casa.

Quasi il 43 per cento degli acquirenti senza ipoteca possiede altre case.