Mai postare messaggi di eventi sui social è stato più rischioso come in questo periodo: la polizia belga ha scoperto un party illegale ad Aalst e multato 28 persone dopo aver trovato foto di un evento pubblicate su Facebook.

L’organizzatore ha dovuto pagare una multa di 4000 euro mentre le altre 27 persone hanno dovuto pagare 750 euro ciascuna.

La polizia locale ha colto le persone in flagrante venerdì sera intorno alle 21:00: 28 adulti e alcuni bambini festeggiano in una casa ad Aalst, ha detto l’ufficio del procuratore delle Fiandre orientali.

Uno dei partecipanti ha pubblicato un messaggio su Facebook, che ha attirato l’attenzione degli agenti della zona di polizia di Aalst, scrive RTBF.