Il sostegno alle bollette per gli imprenditori delle piccole e medie imprese è in forte aumento: la percentuale che questi imprenditori devono spendere per i costi energetici scende al 7% in questo modo mentre nei piani originali, questi costi erano ancora del 12,5%.

A causa della riduzione, un numero maggiore di imprenditori può beneficiare del sussidio: l’importo massimo dell’aiuto resta di 160.000 euro. Il ministro degli Affari economici e del clima Micky Adriaansens informerà oggi la Camera, dicono addetti ai lavori a RTL Nieuws.

L’ampliamento del sostegno arriva dopo le forti critiche da parte delle piccole e medie imprese ai piani originari: poche imprese sarebbero state beneficiarie, era l’accusa.

Il deputato VVD Hawre Rahimi è lieto che il governo abbia ascoltato il parere degli imprenditori. “Questa è un’ottima notizia. Più fornai, macellai e altri imprenditori sono ora coperti dal programma”, afferma. Anche il suo collega D66 Romke de Jong è entusiasta: “È così che gli imprenditori potranno affrontare l’inverno”.