Rob Koster, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Per il premio internazionale Media Architecture Biennale Awards (MAB) è stata nominata un’opera molto particolare: “Wervel” (letteralmente, “vortice”). Creata da Nicky Assmann e commissionata dal Groningen Forum (a Groningen, Paesi Bassi) si trova nel parcheggio sotto il museo. “Wervel” è una scultura a LED lunga 20 metri e rappresenta la turbolenza. La forma richiama infatti quella di un tornado ed è il risultato di anni di ricerca sui fenomeni della fluidodinamica.

La struttura, secondo GIC, è anche la prima opera permanente di Assmann in uno spazio pubblico. Essa è stata nominata nella Spatial Media Art category del MAB che il 2 luglio premierà opere d’arte che rappresentano un’intersezione tra l’architettura e il design.

Wervel [Turmoil] – Nicky Assmann, 2019 from Nicky Assmann on Vimeo.