BE

BE

6 eccezioni al divieto di viaggio introdotto dal Belgio

Vincenthendriks, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Il Belgio vieterà i viaggi non essenziali dal 27 gennaio al 1 Marzo, secondo le ultime misure del comitato consultivo del paese, riporta De Tijd.

Tuttavia, queste misure non sono una chiusura totale dei frontiere. Ci sono sei casi specifici che vengano considerati essenziali per cui sarà permesso viaggiare.

Questi sono:

  • Viaggi di lavoro.
  • Viaggi dei pendolari che devono attraversare le frontiere quotidianamente, a cui non è richiesto la quarantena se rimangono per meno di 48 ore.
  • Viaggi per motivi umanitari, per esempio: assistenza agli anziani, minori o persone disabili, per trovare un parente ricoverato, o per motivi di salute propri.
  • Viaggi per studio: spostamenti degli studenti e tirocinanti da paesi esteri, oltre ai ricercatori a contratto e professori.
  • Viaggi per motivi di necessità familiari: ricongiungimento familare, visite a partner e coniugi con residenza diversa dalla propria, viaggi per motivi di cogenitorialità, matrimoni civili e religiosi, e funerali.
  • Altro: cure per gli animali, spostamenti per motivi legali, riparazioni urgenti degli auto e i camper.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli