The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

#geen4meivoormij

“4 maggio non per me”, attivista antirazzista invita a boicottare una commemorazione “bianca”. Polemiche

Christa Noelia, di origine surinamese, spopola sul web per la chiamata al boicottaggio della festa della Liberazione



Christa Noelia, olandese di origine surinamese, è diventata celebre in questi giorni per l’hashtag #geen4meivoormij chiamando al boicottaggio delle giornate del 4 e del 5 maggio. Il motivo? Secondo l’attivista “si tratta di una celebrazione senza significato: ricordiamo quegli eventi ma allo stesso tempo permettiamo, in nome della libertà di opinione, a nazisti ed islamofobi di avanzare nelle nostre città. Ripetiamo “mai più” e poi andiamo a bombardare la Siria”. Altro motivo di malcontento, secondo la giovane, è la storia rimossa dei suoi antenati: “questa è una società eurocentrica, dove la storia dei bianchi conta più di quella dei non-bianchi”.

Le reazioni non si sono fatte attendere: Fred Teeven, ex ministro della giustizia, defenestrato lo scorso anno per aver favorito un narcotrafficante nel riciclaggio del denaro, ha detto al Telegraaf che “questa mancanza di rispetto nei confronti della nostra storia è inaccettabile”. Spaccato il popolo di Twitter: in molti sostengono l’attivista ma commenti al vetriolo e veri e propri insulti non sono mancati.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!