NL

NL

300 rifugiati afghani arriveranno in Olanda dal Pakistan

Quasi 300 rifugiati afghani giungeranno in Olanda dal Pakistan, dice NOS.  Un gruppo di 294 afghani ha attraversato nei giorni scorsi il confine Afghanistan-Pakistan con l’aiuto dell’Olanda e sono stati ricevuti lì dal personale dell’ambasciata olandese e ora si trovano negli hotel della capitale pakistana Islamabad. Probabilmente, dice NOS, potranno raggiungere l’Olanda in qualche settimana.

Il gruppo è composto da interpreti e altri afgani che in passato hanno lavorato, ad esempio, per l’esercito olandese o il ministero degli Affari esteri. La maggior parte era già sulla lista di evacuazione ad agosto, ma non è riuscita a raggiungere un aereo dopo che i talebani hanno preso il potere.

I negoziati tra Paesi Bassi e Pakistan hanno accelerato negli ultimi giorni dopo essere andati avanti per mesi. Un gruppo di profughi ha attraversato il confine di recente e da allora, sembra che le autorità pakistante siano più disponibili a concedere l’attraversamento.

Molti afghani evacuati nei giorni scorsi non hanno il passaporto: anche prima che i talebani prendessero il potere, era difficile richiedere il passaporto in Afghanistan. Le cose, ultimamente, sono diventate molto più complesse.

Ora che questo grande gruppo è stato evacuato, si stima che ci siano ancora circa 1.100 afghani nella di evacuazione dell’Olanda, dice NOS: c‘è anche un gruppo di almeno dozzine di persone con i Paesi Bassi come destinazione finale, bloccate in Pakistan. Le autorità di Islamabad rifiutano di farli viaggiare oltre per entrati illegalmente nel paese.

Hayatullah ha già avuto un incontro con persone dell’ambasciata olandese a Islamabad martedì, durante il quale è stato detto che i Paesi Bassi noleggeranno un aereo nella prossima settimana per portare lui e gli altri afghani dal Pakistan nei Paesi Bassi.

SHARE

Altri articoli