Come riportato da NOS.nl, ieri sera sono stati rinvenuti 240 barili abbandonati a Buren, nel Gelderland. Presumibilmente sono rifiuti provenienti da un “drug-lab”, uno dei tanti laboratori clandestini per la produzione di droghe chimiche presenti un po’ ovunque nelle province meridionali del paese.

Il vapore delle botti ha attirato l’attenzione degli automobilisti limitando la visibilità della strada. Secondo quanto riferisce la Omroep Gelderland, le unità speciali della politie in tute protettive, hanno preso le misure necessarie per intervenire. Mentre i barili sono stati ripuliti, il loro contenuto è ancora sconosciuto.