Secondo le ultime statistiche ufficiali il tasso di omicidi ha raggiunto il livello piu basso mai registrato, vale a dire un abbassamento di più del 15% nel 2015. I dati dimostrano che in Olanda 120 persone sono state vittime di assasinio o omicidio colposo, rispetto ai 144 dell’anno precedente.
L’agenzia Nazionale ha iniziato ad analizzare statisticamente le diverse fattispecie di omicidio nel 1996. Il numero di donne uccise a seguito di violenze è aumentato da 31 a 41, ma tale quota viene compensata da un calo nel numero di vittime di sesso maschile, precisamente da 113 a 77.
Per quanto riguarda le donne è stato rilevato che più della metà sono state uccise per mano del parterner corrente o passato, al contrario sono i conoscenti che nella maggior parte dei casi provocano la morte degli uomini.
Amsterdam è considerata come la città olandese più pericolosa con 13 morti per omicidio, subito seguita da Rotterdam. Le persone che vivono nelle grandi città hanno circa il doppio delle probabilità di incorrere in morte violenta: il tasso di omicidi nella capitale è risultato del 2.3 per 100,000 residenti, comparato ad un tasso medio nazionale dello 0.9.