La polizia militare olandese, i Marechaussee, fa sapere che nel 2021 sono stati intercettati 1465 documenti di viaggio, residenza e identità falsi, dice NOS.

I documenti sequestrati, rappresenterebbero il 10% in più di quelli confiscati nel 2020. Secondo il portavoce della polizia militare Robert van Kapel, un calo nel periodo del Covid era prevedibile. Tuttavia, un incremento tale era decisamente inatteso, concludono i militari.

Gran parte dei passaporti falsi o non validi sono stati intercettati negli aeroporti: di 1058  rivenuti, la stragrande maggioranza è stata sequestrata a Schiphol e proveniva dalla rotta Italia-Olanda.