The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

La banda dell’Audi assalta un nuovo ATM al confine, criminali arrestati dalla polizia olandese.

Ennesima rapina della banda delle "auto veloci", ma questa volta la polizia non si è fatta trovare impreparata

La polizia ha inseguito e arrestato nelle prime ore di Lunedì mattina due uomini sospettati dell’esplosione del bancomat ATM avvenuta la notte precedente a Emsdetten, sul confine tedesco, a 50 km da Enschede, come riporta NU.nl.

I due, un 25enne di Zaandam e un 27enne di Utrecht, sono fuggiti a bordo di un’Audi dopo il colpo. La polizia li ha inseguiti lungo l’A1 attraverso Amersfoort e Hilversum. Purtroppo per i due rapinatori, la fuga ha avuto fine a Huizen, dove, sotto minaccia delle armi da fuoco, sono stati presi in custodia.

Negli scorsi mesi si sono ripetuti identici episodi di furto con scasso nei centri ATM al confine tra Germania e Paesi Bassi, tutti riconducibili alla “banda dell’ Audi” che utilizza auto di grande cilindrata per superare il confine a tutta velocità ed evitare la cattura.