NL
A processo per “rito d’iniziazione”, membro di confraternita inquisito per violenze

A processo per reato aggravato di bullismo: rischia grosso un membro della confraternita studentesca Vindicat di Groningen

it
A processo per “rito d’iniziazione”, membro di confraternita inquisito per violenze

Uno studente di 24 anni di Groningen, membro della confraternita studentesca del Vindicat, sarà processato per reato di bullismo aggravato. L’imputato avrebbe causato un danno cerebrale ad un collega universitario.

In ottobre il P.M decise di lasciare partire l’indagine nonostante gli iniziali rifiuti della vittima. Non è ancora chiaro quando l’imputato verrò condotto a processo. L’associazione Vindicat avrebbe reso noto, come riporta RTV Noord, di non voler commentare prima del verdetto in merito al membro della confraternita attualmente indagato.

L’associazione è stata già in passato coinvolta in altri scandali tra cui quello che ha portato all’espulsione di ben 13 membri che avevano stilato una lista di circa 20 studentesse, oggetto di molestie sessuali.

Commenti

commenti