NL
#eggsgate Uova al fipronil, perquisizioni e arresti in Belgio e Olanda

In manette gli amministratori della società che ha utilizzato la sostanza probita

it
#eggsgate Uova al fipronil, perquisizioni e arresti in Belgio e Olanda

Due uomini sono stati arrestati nei Paesi Bassi e in Belgio giovedi mattina nell’ambito dell’indagine sulle uova contaminate dal fipronil, ha riportato l’emittente pubblica NOS. Gli uomini sono gli amministratori della società Chickfriend, secondo gli inquirenti responsabili di aver impiegato il pesticida vietato dalla legge.

L’accusa è di aver messo a rischio la salute pubblica. Oltre alle case degli uomini è stato perquisito un magazzino a Bergen op Zoom  mentre altri due siti sono stati posti sotto sequestro su richiesta delle autorità alimentari e sanitarie del Belgio.

I funzionari hanno confiscato inoltre automobili, depositi bancari e immobili. In Belgio sarebbero stati perquisiti gli indirizzi di 11 aziende che avrebbero impiegato il fipronil. Tra i luoghi ispezionati dalle autorità ci sarebbe anche lo studio di un veterinario.

Lo scandalo delle uova al fipronil è scoppiato a fine luglio a causa del ritrovamento di tracce del prodotto proibito in alcune partite di uova olandesi. La società belga Poultry-Vision avrebbe venduto all’allevatore Chick Friend di Barneveld un pesticida contenente la sostanza vietata.

Commenti

commenti