NL
Reati sessuali, abuso d’atti d’ufficio droga: aumentano gli agenti di polizia sospesi per cattiva condotta

In totale, sono stati indagati 1,473 ufficiali di polizia, forte impennata rispetto al 2015

it
Reati sessuali, abuso d’atti d’ufficio droga: aumentano gli agenti di polizia sospesi per cattiva condotta

L’anno scorso sono stati ben 126 i poliziotti olandesi licenziati o sospesi a causa di problemi di cattiva condotta, ha detto il Telegraaf Mercoledì.

18 sono stati licenziati per aver perso o abusato di informazioni segrete della polizia e 30 per  abuso di droga e alcol – di cui 11 per guida in stato di ebbrezza. Sedici ufficiali hanno perso il loro posto di lavoro per discriminazioni o reati sessuali.

Tra i casi evidenziati dal Telegraaf sono stati riportati i casi di un agente cacciato per aver informato alcuni criminali di un’operazione di polizia a loro carico e un altro per avere fatto “sex webcam” mentre era in servizio, con una minorenne di 17 anni.

In totale, sono stati indagati 1,473 ufficiali di polizia, un dato in forte aumento del 2015, ha detto il giornale. In 384 casi l’indagine non è ancora stata completata.

Le cifre dovranno essere inviate al Parlamento questa settimana. Complessivamente, circa 60.000 persone lavorano per la polizia.

Un ex ufficiale di polizia conosciuto come Mark M è  a processo  per aver sistematicamente ceduto informazioni riservate su criminali, per ben quattro anni.

M. sostiene di aver mandato tutti i file al sistema di dati della polizia. Un’indagine ha rilevato che aveva fatto 30.000 inchieste per circa 23 casi.

Commenti

commenti